News

Il "Sacre" di Dewey Dell in scena a Cesena

17/04/2024
Il "Sacre" di Dewey Dell in scena a Cesena
Dewey Dell "Le Sacre du Printemps" (ph. Andrea Macchia/Bolzano Danza)

CESENA Si chiude con il nostro Premio D&D "miglior produzione italiana 2023" la rassegna di danza Carne a cura di Michela Lucenti: il 20 aprile al Teatro Bonci di Cesena va in scena Le Sacre du Printemps, l’ultima creazione, dal classico di Igor Stravinskij, di Dewey Dell, compagnia nata proprio a Cesena nel 2006, oggi nel panorama della performing art internazionale. 

Alla sua prima rappresentazione nel 1913, la pièce di Vaslav Nijinskij su musica del compositore russo solleva uno dei maggiori scandali della storia del balletto, per l’argomento (un rito pagano) e le innovative scelte sul piano musicale e coreografico. Il nuovo disegno di Teodora Castellucci riattiva la forza di questo capolavoro – già riletto dai maggiori coreografi della seconda metà del ’900, da Maurice Béjart a Pina Bausch, da Martha Graham a Glen Tetley – tra la potente seduzione della musica originale, mescolata ai suoni di Demetrio Castellucci, e la furiosa energia dei corpi. 

Nella scena di Vito Matera popolata da creazioni digitali e protesi antropomorfe ispirate all’entomologia, si compie un processo di metamorfosi che rimanda all’idea di una rigenerazione, necessaria anche per il pianeta terra, giocando sulla sottile soglia tra origine e morte nell’eterno ciclo della vita.

 

© Riproduzione riservata

ldp-2024inteatro-2024rami-2024cbsf-itajoffrey-2024nod-2024lostmovementopus-2024
ldp-24

Vedi anche...