Floorwings
Floorwings
News

Noé Soulier: VideoTalk

Pensiero, poetica e progetti del nuovo direttore del CNDC di Angers

Di Carmelo A. Zapparrata 21/10/2020
Noé Soulier: VideoTalk
Noé Soulier

VENEZIA  Pensatore profondo, Noé Soulier sta plasmando l'arte di fare danza in un modo nuovo. Nato a Parigi, questo giovane artista ha un vasto background di studi che attraversa la National Ballet School del Canada, il PARTS a Bruxelles e l'Università La Sorbonne, dove ha conseguito un master in Filosofia. Guardando la danza, esplora il gesto, il movimento e la memoria in dialogo costante con i suoi interpreti e l'ambiente teatrale per sottolineare quanto complesso e intimo possa essere allo stesso tempo il processo di composizione.

Abbiamo incontrato Noé Soulier all'Arsenale di Venezia dove, nell'ambito della Biennale Danza, ha presentato  due dei suoi pezzi: Portrait de Frédéric Tavernini, uno straordinario assolo in cui ha recitato anche come pianista, e Les Vagues, un lavoro sofisticato per sei ballerini. L'artista francese ci ha parlato del suo approccio all'arte della coreografia e dei suoi progetti per il Centre National de Danse Contemporaine d'Angers, una prestigiosa istituzione in Francia che dirige da luglio 2020 come nuovo direttore dopo che la leadership di Robert Swinston è stata impostata su Cunningham eredità.

Su Danza&Danza n. 295 di Novembre/Dicembre la recensione dei lavori.

© Riproduzione riservata

tanzbiennale-2021pimoff-citofonare-pimoffDance-gallery-call-homeartevenridaArtemente audizioninexo plusbdf-2021
nexoplus-2

Vedi anche...