News

Anteprima de "L’ombelico dei limbi" di Stefania Tansini al Grande

15/02/2024
Anteprima de "L’ombelico dei limbi" di Stefania Tansini al Grande
"L’ombelico dei limbi" di e con Stefania Tansini (ph. Luca Del Pia

BRESCIA La stagione di danza al Teatro Grande prosegue con una giovane artista Italiana sostenuta dalla Fondazione del Teatro Grande. Lunedì 19 febbraio alle ore 20.00 la coreografa e danzatrice Stefania Tansini, vincitrice della sesta edizione di DNAppunti Coreografici nella suggestiva atmosfera della Sala Palcoscenico Borsoni presenta il lavoro site specific L'ombelico dei limbi, un progetto che approfondisce la relazione con il corpo e la relazione tra le cose, a partire dalla vita e dai testi dello scrittore francese Antonin Artaud.

Ispirata dall'omonimo testo giovanile di Artaud nel quale si ritrovano visioni e pensieri maturati dall autore negli scritti successivi come l'alienazione dal mondo e la mancanza di nostralgia per il senso perso, la creazione di Tansini racconta il dolore della frammentazione dell'identita. In questa messa in scena il corpo e la voce sono testimonianza lucida dell'angoscia del reale, sono realtà viva e carnale che esplode e implode, che dice quello che non si nomina, che procede ossessivamente verso una non fine. Il percorso performativo procede in una tensione contraddittoria: da una parte la volontà di liberarsi, di farsi a pezzi, di tenersi fuori dal mondo, dall'altra il desiderio di ricostituzione e di condivisione del tormento del corpo. 

Teatro Grande brescia, 19 febbraio 2024, preview site specific. Il lavoro sarà alla Triennale di Milano il 2 e 3 marzo;  il 13 e 14 aprile a Cango (Firenze); il 27 giugno al Festival Armunia di Castiglioncello.

 

© Riproduzione riservata

nidplatform-2024amat-scala-2024trinitylaban-2024joffrey-2024lostmovementrami-2024artemente-audizioni-2024nexo-roh-2023
bolshoi-ballet-2024

Vedi anche...