News

"Danza cieca" al Grande di Brescia

Virgilio Sieni e Giuseppe Comuniello parlano di ascolto, spazio, rito e gioco al Teatro Grande di Brescia il 6 e 7 febbraio.

29/01/2024
"Danza cieca" al Grande di Brescia
DANZA CIECA (ph. Paolo Porto)

BRESCIA Gli appuntamenti con la danza al Teatro Grande 2024 iniziano con un importante progetto coreografico firmato da Virgilio Sieni.  Martedì 6 e mercoledì 7 febbraio alle ore 20.00 la Sala Palcoscenico Borsoni ospiterà lo spettacolo Danza cieca, duetto tra il coreografo Virgilio Sieni e il danzatore cieco Giuseppe Comuniello. I protagonisti di questo emozionante lavoro indagano il concetto di tattilità accompagnati dalla musica dal vivo eseguita da Spartaco Cortesi

Il lavoro coreografico affronta la cecità valorizzando la vicinanza tra corpi e il senso del tatto come canale percettivo prioritario per la creazione del movimento e della drammaturgia. Creato nel 2019, Danza cieca nasce a partire dalla messa in opera del concetto di tattilità intesa come ampio contenitore di pratiche, visioni ed esperienze del corpo e della relazione percettiva tra gesto e incontro. Ascolto, tenuità, spazio, gioco e rito, accoglienza e potenza dell’attesa, parti oscure del movimento e apertura dello sguardo, saranno caratteristiche peculiari di questa performance. 

Nell’ambito del progetto Danza Cieca – vincitore del bando “Accessibilità nello spettacolo dal vivo” del Ministero della Cultura - Direzione Generale Spettacolo – il coreografo Virgilio Sieni e la Fondazione del Teatro Grande propongono, a corollario dello spettacolo, un laboratorio di avvicinamento ai linguaggi del corpo che si terrà nel Salone delle Scenografie mercoledì 7 febbraio dalle 17.00 alle 18.30

Con l’obiettivo di diffondere un ideale di diversità come fonte di arricchimento, confronto e dialogo, l’iniziativa condotta dallo stesso Virgilio Sieni coinvolge i partecipanti in una azione di sensibilizzazione, aprendo una riflessione intorno al tema della disabilità, del corpo e della rappresentazione. 

La lezione, a partecipazione gratuita, è aperta a cittadine e cittadini maggiorenni che intendano approfondire un percorso di consapevolezza intorno al concetto di movimento. Per partecipare non è richiesta una preparazione pregressa e l’opportunità è aperta a persone con ogni abilità. 

Per partecipare alla Lezione sul gesto va inviata la propria candidatura e il modulo di iscrizione (scaricabile dal sito www.teatrogrande.it) entro giovedì 1 febbraio all’indirizzo info@teatrogrande.it. I posti sono limitati. 

I biglietti per le due performance del 6 e 7 febbraio sono invece acquistabili alla Biglietteria del Teatro Grande e online sui siti teatrogrande.it e vivaticket.com. È previsto un biglietto studenti scontato al 50% rispetto al prezzo intero. Ricordiamo che la Fondazione del Teatro Grande fa parte dei soggetti aderenti ad App18 e Carta Docente

 

© Riproduzione riservata

lac-pinabausch-2024biennale-college-2024hfmdk-2024ater-2024moveit-2024coorpi-2024artemente-audizioni-2024prospettivadanza2024orbita-2024nexo-roh-2023
swissdancedays2024

Vedi anche...