News

Al Teatro Petrarca di Arezzo un Gala con le stelle

12/02/2024
Al Teatro Petrarca di Arezzo un Gala con le stelle
Alessio Rezza

AREZZO Un parterre di étoiles dai più prestigiosi corpi di ballo per un appuntamento che spazierà dal balletto romantico a opere contemporanee, con una coreografia in prima assoluta firmata dal First Solista del Royal Ballet di Londra Valentino Zucchetti, già Premio D&D. Sabato 17 febbraio al Teatro Petrarca (h. 19).

Quest’anno la Stagione Concertistica Aretina, il cartellone  promosso da Fondazione Guido d’Arezzo e Comune di Arezzo con la direzione artistica di Giovanni Andrea Zanon e il sostegno del MiC si arricchisce di un prezioso Gala di danza creato in collaborazione col primo solista del Royal Ballet Valentino Zucchetti, che nell’occasione presenterà in prima assoluta il suo ultimo lavoro in veste di coreografo “Elegia Perduta”, con protagonisti i primi ballerini del corpo di ballo londinese Yasmine Naghdi e Reece Clarke.

Tra i nomi illustri sul palcoscenico anche Valentine Colasante e Paul Marque, entrambi étoiles dell’Opera di Parigi; Claudia D’Antonio, étoile del Teatro di San Carlo; Alessio Rezza, étoile dell’Opera di Roma, entrambi Premio D&D come del resto Flavia Stocchi e l'étoile del San Carlo Alessandro Staiano.

Otto pezzi danzati per un evento che si articolerà in due atti.

Apertura con Fiamme di Parigi, opera del coreografo Vasilij Vajnonen con musiche di Boris Asaf'ev che debuttò a San Pietroburgo nel 1932 per poi divenire diventare un classico del Bol'šoj, e che ad Arezzo vedrà esibirsi Flavia Stocchi e Alessandro Rezza. Si prosegue con La Nuit s’Achève, lavoro firmato dal Benjamin Millepied sulle note della sonata Appassionata di Beethoven, interpretato da Valentine Colasante e Paul Marque, e Delibes Suite di José Carlos Martínez su musica del compositore ottocentesco Léo Delibes, danzato da Claudia D’Antonio e Alessandro Staiano. Conclusione del primo atto col debutto di Elegia Perduta di Valentino Zucchetti, coreografia che riprende le suggestioni malinconiche dell'Elegia Op. 24 di Gabriel Fauré – eseguita dal vivo da Maria Salvatori al violoncello e Francesco Santini al pianoforte – in un incontro col virtuosismo artistico di Yasmine Naghdi e Reece Clarke.

La serata riprenderà con Aria Suspended, brano del coreografo contemporaneo Mauro de Candia in cui Staiano e D’Antonio dialogheranno sulle note della cosiddetta Aria sulla quarta corda di Johan Sebastian Bach, sempre eseguita dal vivo da Salvatori e Santini. Avanti col pas de deux da Don Chisciotte danzato da Colasante e Marque, e con il passo a due da La Sylphide di August interpretato da Stocchi e Rezza. Chiusura virtuosa con Le Corsaire con Naghdi e Clarke.

© Riproduzione riservata

lac-pinabausch-2024biennale-college-2024hfmdk-2024ater-2024moveit-2024coorpi-2024artemente-audizioni-2024prospettivadanza2024orbita-2024nexo-roh-2023
swissdancedays2024

Vedi anche...