Floorwings
Floorwings
News

Ekman e Eyal duetto a Berlino

Debutto assoluto di due creazioni per Staatsballett Berlin

Di Silvia Poletti 07/12/2019
Ekman e Eyal duetto a Berlino
Ekman e Eyal duetto a Berlino

BERLINO Con la nuova discussa direzione Johannes Ohmann-Sasha Waltz (che invece ai fatti si sta dimostrando pregevole e interessante) il Berlin StaatsBallett apre una importante e articolata finestra sulla creazione contemporanea. Secondo la visione di Ohmann la compagine deve avere al suo interno anche un piccolo gruppo di ballerini di pura formazione contemporanea adatti a fare da 'apripista' per i colleghi nell'approccio ai nuovi linguaggi coreografici dell'attuale scena mondiale.

Così mentre continuano le repliche della Bayadère filologica di Alexei Ratmansky e la versione di Schiaccianoci anch'essa revivalista di Yuri Burlaka e Wassili Medvedev, alla Staatsoper unter den Linden domenica 8 debutta un dittico di creazioni firmata da Alexander Ekman e Sharon Eyal. Ovvero due dei nomi più in vista dell'ultima generazione di autori con una personale e riconoscibile cifra estetica.

Ekman, sempre bizzarro e umoristico, ha scelto per il suo LIB tutte le prime ballerine e un solista della compagnia per la creazione ispirata alle acconciature dell'hair stylist Cahrlie Le Mindu, famoso per le sue creazioni ispirate a Chewbacca, in cui avviluppa in lunghissimi capelli le modelle.

Sharon Eyal invece firma Strong in cui insieme al suo fedele musicista Ori Lichtik esplora il senso di autenticità emozionale.

Dopo la prima assoluta l'8 dicembre il dittico è programmato altre nove sere fino al giugno 2020.

 

© Riproduzione riservata

LedaPdVmdcnod mentoringFattoria Vittadini
balance lisse

Vedi anche...